Sogno di una notte di mezza estate

L’estate è arrivata. Qua a Roma fa già un caldo allucinante la colonnina di mercurio sale ogni giorno.
Adoro l’estate, è la stagione che preferisco (tanto che, se ricordate, la palma nera se l’è aggiudicata lo spirito del Gelido Inverno, Cristal ). Eppure ci sono persone che adorano la montagna e il freddo, non riesco a capire perché. Spiegatemelo vi prego.
L’estate è una festa continua, la natura è al suo culmine di colori e profumi, la gente riempie le strade fino a notte tarda, si organizzano le scampagnate, ferie, si va al mare… Ma credo di adorare questa stagione per una ragione ancora più semplice: la luce. Se esiste il metereopatico, allora io sono un lumopatico (esiste?). D’inverno le poche ore di luce mi mettono tristezza, mi angosciano. Sto perennemente incazzato e torno a sorridere quando si scioglie la neve e la temperatura supera i 20°C.
Ma non finisce qui. Ho concluso E1 ed E2 proprio a fine estate, credo questa stagione mi dia lo slancio e l’ispirazione migliore, benchè il tempo sia ridotto notevolmente rispetto ai mesi invernali. Chissà, forse anche Profiel sarà concluso per settembre. Sono scaramantico e non abbandono le buone abitudini che hanno portato fortuna .
Unico lato negativo: è sempre più difficile rimanere rinchiusi a lavoro con delle giornate splendide come quella di oggi.
Update: Aggiornata la sezione spoiler.

53 Comments

  1. oddio france’ mi farai uscire pazza da questa storia degli spoiler, capisco che tu ti diverta a prendermi in giro, è una piccola rivalsa, ecco perchè te la concedo! non sperare però che io demorda,mai, non ti darò mai questa soddisfazione!

Lascia un Commento sull'articolo: