Tra i latrati di Cerbero

Brutti straviziatori di cioccolata. Sì, parlo con voi che avete ancora la bocca impastata con quell’unguento marrone e dolciastro.  Vergognatevi. Non avete contegno, io vi lascerei in mezzo ai latrati e ai graffi di Cerbero, distesi nel fango sotto una pioggia eterna di "grandine grosa, acqua tinta e neve".

Ah sì? Stanno per iniziare i pianti per l’estate che incombe impietosa e avete paura a sgonnellare le vostre panze al sole? Ok, basta, mi sono sfogato a sufficienza nella speranza di avervi fatto venire qualche senso di colpa. Tanto oramai è fatta. Vi siete già abbuffatti ben bene.

Mi state dando dell’invidioso perchè a me non piace la cioccolata? Bah, forse è vero. Ho un paniere sul tavolo, ne ho assaggiato un pezzettino per non sentirmi emarginato dal mondo. Nulla da fare. Solo un immenso fastidio di denti appiccicati che chiamano urgentemente lo spazzolino. Cioccolata continuo a odiarti.

Bene, concludo questo post senza senso con una segnalazione di un sito, Mangialibri, che ha recensito Estasia e mi ha dedicato uno spazio per un’intervista.

LINK RECENSIONE

LINK INTERVISTA

42 Comments

  1. Se hai problemi esistenziali accompagnati da sbalzi di umore repentini legati dalla sindrome della tartaruga di schiena non prendertela con chi mangia la cioccolata (come me desso ad esempio …amo il sig. KinderUovoMaxi ) ed al mare ci andrò fiero con la pancetta da impiegato (naturalmente sexy) soddisfatto di aver passato al setaccio il barattolo della NUTELLAAAAA….

    Un Bacio (naturalmente Perugina) a tutti!

  2. come può confermare Modessa… “Non guardare la pagliuzza nell’occhio di chi hai davanti….guarda la Trave che è nel tuo” +o- era così 🙂

  3. Uè, che… ce l’hai con me?

    Ti ricordo però che io di cioccolata stravizio sempre, d’estate camuffata da cono gusto bacio e nutella, d’inverno da cioccolatini (e nutella), in primavera da uovo de pasqua (e nutella), in autunno da… be’ il concetto è questo. Sei amareggiato solo perchè sei troppo vecchio per tenerti la sorpresa dell’uovo. Sì sì.

    La presidentessa dell’associazione sostenitori del cacao in tutte le sue forme (in particolare quelle associate alla nocciola)

  4. SEI SOLO UN ROSICONE…

    NON TI SAI GODERE LA CIOCCOLATA CHE LA VITA DI Dà!!

    Ps. a dire il vero io ho mangiato solo un cioccolatino ieri mattina al volo…mm mi devo rifare…

  5. ancora non mi riprendo avevo salutato sui commenti di domenica hahaha che testa!

    anyway…

    BUONGIORNO A TUTTI GLI ESTASIANI 🙂

  6. X Ghì: sì lo sappiamo sei la presidentessa del cacao meravigliao…

    XDilh: buongiorno cara. Un solo cioccolatino? Bugiarda,svuoti sempre la macchinetta.

    X Ilott: vendicati su chi non te l’ha fatto, con crudeltà

    X Naeel: giorno giorno, cip cip ciop.

  7. Si per questa volta è andata così, un solo cioccolatino e non era neanche pasquale…. però ho aperto l’uovo, quindi prima o poi me lo devo mangiare!!!!

    😉

    Tu come stai??

  8. gli acciacchi sono diminuiti. Il collo rifunziona. Il fondoschiena ancora fa male con certi movimenti. Ma spero passi tutto presto. 🙂

  9. vi presento Tilby il mio scoiattolo (quello della foto), per favore non fate commenti cattivi perchè è davanti al monitor e s’incacchia facilmente.

  10. Esatto Ele, più grande. Se è maschio lo facciamo conoscere Criceta. Se è femmina consiglio di non presentarlo a Cri, è un po’ su di giri, te la sbranerebbe.

  11. bhe ma allora sei tu che instighi viulenza! poi ti lamenti se i commentatori sono ostili ghgh!!

    che bello lo scopiattolinoooo di naeel!!!

  12. non si è voluto far fotografare da vicino perchè ha le occhiaie a causa della pasquetta da sfascio che ha trascorso con gli amici, appena posso vi mando una foto anche di loro, in ogni caso vedrò di farne una più grande nel pomeriggio, e comunque è un maschio non si capisce dal nome? hi hi hi

  13. Anch’io senza uovo… e senza cioccolata… e pensare che speravo di porre fine alla mia astinenza da cioccolato proprio in coccasione di questa Pasqua… 🙁

  14. “io vi lascerei in mezzo ai latrati e ai graffi di Cerbero, distesi nel fango sotto una pioggia eterna di “grandine grosa, acqua tinta e neve”

    Verso meraviglioso!

    Letto fuori dal contesto del post.

    Lo annoto.

    M.

  15. Ovvio che non l’abbia scritto io(inferno, VI, 10).

    Una piccola postilla. Un mese fa trovai in garage un’edizione della Divina commedia risalente al ’65. L’ho ripresa e spolverata. E’ una cosa meravigliosa, la guardo con occhi perdutamente innamorati.

    Carta ingialliti, stampa dell’epoca. Casa editrice scomparsa.

    Mi ricorda molto “L’ombra del vento” di Zafon, uno splendido libro che sto leggendo in questi gg.

  16. Avevo intuito che non era tuo. Ma non ricordando praticamente nulla della DC, mi sento di ringraziarti per averlo citato.

    Annotato! (a matita), sul mio taccuino.

    M.

  17. Ma lo sai che in questi giorni ho mangiato solo la cioccolata del coniglietto della Lindt e le due uova che mi son state regalate sono ancora lì, intonse?

    Che tu mi stia inconsciamente traviando…?

  18. Ahahha! No no, non voglio aprire un sindacato contro la cioccolata. Perderei troppi lettori e amici. 🙂 Cerco solo di sentirmi meno emarginato dal mondo cioccolatoso. 😀

  19. la mi’ mamma ha vinto un uovo di dimensioni mastodontiche, talmente grande che quando l’altra sera ho acceso la luce in cucina (verso le 3 di notte) alquanto stordita, m’è preso un accidente. si ergeva sopra al tavolo col suo abnorme fiocco blu, mi guardava minaccioso intimandomi di scartarlo, ma non ho ceduto, sulla curiosità femminile, di cui io sono la prima rappresentante in terra, ha vinto morfeo che mi chiamava e mi chiamava e mi chiamava… ronf 🙂

  20. penso che l’ombra del vento sia il primo della mia lista di libri preferiti…riempie di emozioni e leggerlo camminando x barcellona ti riempie il cuore!bella scelta!

  21. la sorpresa è un boxer di peluche (boxer nel senso del cane, ovviamente) con una tasca sul dorso che non ho ben capito a cosa serve, peraltro che sfiga io odio i peluche più grandi di 8 cm

  22. ok questo è Tilby sulla mia tastiera in ufficio, più grande di così davvero non è possibile, considerate che il bastardino è grande quanto il pugno della mia mano.

  23. X Ilottola: beh sono a pag 50, ma in tanti me l’hanno consigliato, quindi sono fiducioso 😉

    X Penny: felice di non essere solo nel club 🙂

    X Naeel: beh, già un po’ meglio, ma l’avatar di Splinder rimane un francobollo. Cmq sembra una simpatica bestia, nulla a che fare ovviamente con lo splendore di Criceto 🙂

  24. Un’accoppiata mi ha fatto “disgustare” la Nutella: i biscotti da caffellatte con sopra un velo di quell crema.

    Sul pane è 1000 volte meglio. LOL!

    Non ne sono una divoratrice… ma è buona, dai, senza esagerare!

  25. Sempre bello leggere recenzioni fresche….Carino l’accostamento tra libro e panino chissa’ se esistono libri integrali,…ed Estasia…ad esempio che panino sarebbe?

    E la foto…aahhhh sa di vacaaaanzeee!!!

  26. sono un caso a parte. ho mangiato un misero tocco di cioccolata fino ad ora e ieri ho fatto già il bagno al mare cn 8 gradi di temperatura marina^^

  27. francesco, permettimi un appunto: ti trovo un pò troppo competitivo, il tuo mare è più bello del mio, il tuo roditore è più bello del mio…….rilassati tesoro!

    o forse è la nostalgia della naeel cattiva, no, perchè non ci metto niente sai a tornar Caron’ dimonio dagli occhi di bragia…

    🙂

  28. X Mod: vedi ci sto riuscendo, subdolamente anche con te 🙂

    X Spirito: mazza non faceva freddo? Non avrei mai avuto il coraggio io…

    X Naeel: naaaa….

  29. Dai Fab non essere cattivo. Non si possono correggere i refusi una volta postato. (tranne il qui medesimo auauuauau).

    E’ l’emozione che fa brutti giochi 🙂

  30. Io mi sono fatto tre tavolette, poi quei pochi rimasugli di uova che hanno lasciato i miei figli, poi pure TUTTO l’uovo che ha lasciato mio nipote che è troppo piccolo per mangiarlo.

    I denti non mi fanno male. In compenso sto pensando di far registrare in comune il mio cambio di residenza. Ora abito nellla toilette

    😉

Lascia un Commento sull'articolo: