Articolo giornale

I negozi iniziano a esporre i gadget natalizi a metà novembre. C’è chi a fine novembre fa l’albero di Natale, chi a metà dicembre inizia a mandarti le mail con scritto: “auguri!” e tu magari perdi pure tempo a capire il perché di quegli auguri. C’è chi verso il 20 dicembre carica le solite foto natalizie su facebook e tagga il mondo, in modo che tutti poi rispondano e ti intasino la casella di posta elettronica.

C’è chi, come me, che gli auguri preferisce farli domani, alla vigilia.

 

Per il resto, vi lascio sotto un articolo su Nemesis uscito per la rivista cartacea Ponte di Nona:

 

 

QUI, l’articolo in PDF

9 Comments

  1. L’esaltazione che c’è per questa festa ormai consumistica, divenuta uno sfruttamento come tante altre cose, fa provare tristezza e vuoto. Per questo, se qualcuno vuole vivere il vero spirito natalizio, lo deve trovare dentro di sé.
    E come fai tu, gli auguri preferisco farli la vigilia e il giorno di Natale.
    Bell’articolo 🙂
    P.s.: la foto è rivelatrice del tuo lato “demoniaco” 😉 fossero tutti così i demoni 😀

  2. L’esaltazione che c’è per questa festa ormai consumistica, divenuta uno sfruttamento come tante altre cose, fa provare tristezza e vuoto. Per questo, se qualcuno vuole vivere il vero spirito natalizio, lo deve trovare dentro di sé. E come fai tu, gli auguri preferisco farli la vigilia e il giorno di Natale. Bell’articolo 🙂 P.s.: la foto è rivelatrice del tuo lato “demoniaco” 😉 fossero tutti così i demoni :DRispondi – Quota

Lascia un Commento sull'articolo: