… I Figli degli Elementi

Bene, siamo giunti alla fine degli indizi su Prodigium. Il nunchaku e il disegno della ragazza caschetto biondo e tuta nera vanno ad Alyssa, il grimorio a Kaleb, le scarpette da ballo a Dafne così come i poteri "mentali". A Ryan spetta quindi la foto del ragazzo con le ali.

Eccovi quindi i protagonisti di Prodigium:

Alyssa, una ragazza di strada cresciuta nel dolore. Una guerriera che sa parlare un’unica lingua: quella del nunchaku.

Ryan, dopo una vita nella disperata ricerca di dimenticare i poteri da mutante, scoprirà la sua vera identità.

Dafne, una giovane ballerina, i cui sogni sono annientati da una madre despota, imparerà a non temere le doti psioniche.

Kaleb, figlio di una delle più importanti caste di maghi, svelerà i segreti della magia e della sua vita.

Caratteri diversi, attitudini contrapposte e un unico punto che li accomuna: il peso della solitudine. Ma qualcosa sta nascendo nelle viscere della metropoli di Synapsis e nella lontana isola di Eterium.

Un’unica salvezza: i Prodigium.
La paura e il buio non possono fermarli. Non devono fermarli.

 

That’s all folks!

29 Comments

  1. e l’autore? si può acquistare anche lui?

    come dite? ah è in liquidazione totale! bene, ma non m’interessa proprio lui, era il corollario di accessori ad attirarmi, c’è ad esempio quella graziosa cagnetta…

  2. Aspetterò tutto il tempo che occore, ma non un minuto di più..Cerca di Saldati bene ed in fretta però..mi raccomando, il più in fretta che puoi..sai, com’è.. sono tanto curiosa che non vedo l’ora di leggerti tutto d’un fiato..allora, mi raccomando fammi sapere..Kiss lips…Greta..

  3. Mi interessa molto Kaleb spero sia un mago potente e cattivo!! ahaha

    e poi anche Dafne non è male tranne x il suo essere ballerina -.-‘

  4. Molto interessante non c’è che dire! Mi ricorda molto X-man, specie il tipo cn le ali. I nomi non mi piacciono.

    Questi difettucci spero passino in secondo piano leggendo il libro.

    Ciro

  5. Pisolo: beh, il discorso della ballerina è un po’ complesso, vedrai 😉

    Ciro:x i nomi alla fine, come si dice, de gustibus. Per quanto riguarda la foto, è tratta dal film Xmen :), ma non è che i mutaforma siano nati in quel film, no?

  6. greta non so che polmoni hai tu, ma leggere un libro tutto d’un fiato è rischioso. oppure era lo scrittore che volevi leggere tutto d’un fiato? non ho ben capito!

    fra: anche a me l’idea dei mutanti non esalta, però ti darò fiducia, magari ne uccido qualcuno.

    kiss…lips! 😉

  7. Interessanti queste “contaminazioni”… Il nome Prodigium non mi fa impazzire, ma è poca cosa in un libro. Adesso sono ancora più curioso!

  8. Bè bere il suo libro è come bere parte di lui..è una creazione sua del resto…Greta…

  9. @fra: i mutaforma credo fummettisticamente parlando siano opera della Marvel, gli Skrulls… credo… non sono sicuro… comunque se ci sbuca un tizio pelato sulla sedia a rotelle, nel tuo libro, giuro che chiamo Stan Lee per stenderti! XD scherzo… però sarebbe bello… tu steso da Stan… XD

    X-Bye

  10. Ti rassicuro, Lady Naeel non sta in sedia a rotelle :), cammina, anche troppo per i miei gusti. Anzi, forse in fase di revisione, ogni tanto, le faccio sgambetto, che dici?

  11. francesco…(shhhh, te lo dico sottovoce…che rimanga tra noi) ho come il sospetto che la ragazza ogni tanto trinchi!!

    ahahah!

  12. No No..mi piace sbronzarmi..di tanto in tanto però..ma solo di vino buono..Il vino che và giù talmente facilemnte che.magari ti sei scolata una bottiglia ed hai ancora voglia di bere…

  13. io uscirò dalle pagine, lo giuro. ucciderò chiunque si metta sulla traiettoria tra me e il mio obiettivo. non avrò pietà di nessuno: donne, vecchi, bambini. io sarò l’incubo della penna che mi ha creato, io sarò l’incubo della mente che mi leggerà, io sono Lady Naeel.

    MUAHAUHAHAAHUHAUAHUAHA

    ehm, scusate sono elena, chiedo scusa per Naeel il fatto è che ha saltato la pasticca delle 22, ora se riesco a farla uscire dalla trance la porto via di qui.

    scusate ancora 🙂

    buonanotte

Lascia un Commento sull'articolo: