A Virgola Life: Lost in the afternoon

Torno a casa verso le 19. Inutile dire che sono a pezzi, a seconda della giornata pure incacchiato. Parcheggio sotto casa, oramai Virgola riconosce il rumore della moto.
"Alla buon’ora. Si batte la fiacca?" mi guarda dalla terrazza e inizia a scodinzolare. Entro nelle scale, apro la porta facendo il minor rumore possibile. La situazione è critica, So bene che Virgola mi assalirà schizzando sul pavimento per l’emozione. L’unica salvezza eè fiondare in terrazza e annaffiare la sua felicità sul pavimento esterno. Ahimè, il rumore delle inferriate mi tradisce. La belva mi vede da lontano, ha un sussultò, muove tutto il corpo in una danza arabica. Mi assale, morde, mugola e… piscia.
"Ops! Che è successo?" annusa un secondo, poi di nuovo all’attacco.
– Virgola, dammi tregua. Devo andare al bagno!
Mi rinchiudo al bagno, cerco di concedermi un minuto di pace catartica ma sento raschiare insistentemente alla porta.
"Ci siamo addormentati sulla tazza?"
– Uhm…
Vado in terrazza, so cosa mi aspetta. L’uragano Virgola è passato senza pietà. Raccolgo qualche escremento, pulisco qua e là. Un vaso rotto, una pianta sradicata, una candela distrutta.
"Eh sì, mi stavo annoiando un po’ oggi."
– Uhm…
"Che vuoi, hai un sacco di robaccia in terrazza, ho fatto un po’ di pulizia."
– Uhm…
" Muoviti, sennò ti piscio qui."
Mi cambio, pronti per il parco. Basta prendere le chiavi in mano, il suono è oramai chiaro e limpido alle sue orecchie. Arriviamo, la sciolgo. Satana si impossessa di lei. Una breve pisciatina, poi si contorce sull’erba, corre come avesse un peperoncino nella zona posteriore, e io dietro come uno spastico.
– Virgola, qua!
"Scordatelo, mammolo. Ho altri 55 minuti, non scassarmi."
– Uhm…
Arriviamo in fondo, dagli "Amici del Parco", un simpatico gruppetto di zona che si riunisce tutte le sere al Parco. I cani la vedono, abbassano la testa e si preparano all’attacco.
Sono tutti meticci, ma alcuni pesano più di 30 kili.
– Ehm… Uhm… ciao cara! – e mi sposto dietro un angolo.
"Ahi, quelli mi puntano"
Poi, partono all’attacco. Virgola inorridisce


Next Soon: A Virgola Life: Lost in the Park

28 Comments

  1. scommetto che corre a nascondersi dietro di te. così finisci per essere tu il bersaglio mobile dei cani massicci.

    p.s. mi sembra di capire che virgola è un pò scassamin…. dunque è vero, chi si somiglia si piglia!

  2. Mi pare che te la cavi benissimo con i cani, complimenti. 🙂

    A tal proposito, visto che più avanti mi prenderò un pò di ferie, non è che potresti ospitare, per una ventina di giorni, un simpaticissimo labrador ?

    Naturalmente ti pagherò tutte le spese eppoi è assicurato. 🙂

  3. pensa te! valbe io avevo intercettato una telefonata da virgola ad un altro cane, gli chiedeva di tenergli il padrone per una settimanella.

  4. Dilh, è un video del cavolo, fatto da persone con un cervello pari a quello di una gallina. La gente se non si lamenta sta male.

    Io sono rinato da quando sto a Ponte di nona, e finalmente ho abbandonato il caos di Montesacro.

    Non la cambierei per nulla al mondo, e oramai sono 2 mesi che ci abito. Aria pulita, silenzio, spazio per cani, un bellissimo parco.

    Il traffico? Non esiste, si concentra SOLO sul centro commerciale ma non entra nel quartiere.

    La gente vaneggia, perchè lamentarsi e criticare fa figo.

    Ne ho la nausea.

  5. X eroticha bocciona: però, sei appena uscita da Oxford? Ma sei più erotcHA o bocciona? Insomma, sei un mutante? No ci facci, ci facci sapere, siamo tutti interessati alle trasmutazioni geneticHe.

    Virgola è un peluche. Punto.

    X Dilh: credo l’intento del video, mal risucito, fosse un altro.

  6. è giunto il momento di dire la verità, che come al solito è distante miglia e miglia dall’apparenza. il mutante del parco di pontedinona è francesco shhhhhh! piano se ci senti so cacchi!

    virgola cerca solo un pò di svago e magari un’occasione per evadere.

  7. mi preoccuperei al pensiero di essere in sintonia con la tua testa mutante. quindi spero di aver interpretato male la risposta. ora naeel se ne va a nanna, sperando i sogni sereni. notte a tutti i bimbi del blog…

  8. Ma povero labrador cosi piccolo e indifeso sballottato di qua e di la, ceduto in cambio di 15 giorni di vacanza.. ;P scherzo..ovviamente..

    non é cosi’ piccolo e indifeso.. 🙂

    in effetti quel video é inutile ma di fianco nella lista se ne trova uno dagli intenti molto piu’ chiari, non essendo di zona evito commenti su cose che non conosco. Nel mio piccolo, al di là del video ecc.. cerchero’ sempre di stare il piu’ lontano possibile dalle grosse città.. 4 anni di scuola a Milano mi sono bastati e avanzati per il resto della vita..

    ma la seconda parte di questa storia di vita vissuta? no perché dovrebbe farsi interessante proprio ora o sbaglio? Forza Virgola!

    Fra guarda.. perché sei tu.. 🙂 ospita solo la madre e la sorella di naeel, lei, che sarebbe il tuo cruccio maggiore, puo’ venire in vacanza tra le alpi svizzere.. sempre se é d’accordo ovviamente… 🙂

  9. Joy, concordo appieno con te. Preferirei visitarmi Roma da turista che viverci. Ma il lavoro mi ha obbligato qua, e cerco di ritagliarmi i miei spazi e un pezzo di tranquillità.

    Per il resto, io penso sempre allo stesso modo: la gente esagera, sta alla finestra per denunciare la cagata di un uccellino sul prato fiorito.

    Poi, quando hanno la possibilità di contare, votano i soluti coglioni che prima ti costruiscono un teatro e poi, forse, pensano alla qualità dell’aria e della vita.

    E te lo dice uno che è un pelino polemico 😉

  10. facciamo così: valbe si prende mio padre per 15 giorni e io ospito il suo labrador e anche virgola per solidarietà.

    joy caro, grazie per esserti offerto. attento, potrei accettare 😉

    fra: ma il centro commerciale è quello che si vede dalla A24 entrando a roma sulla sinistra?

  11. mah in realtà io mi sono offerto di ospitare Naeel, una cura con un po’ di camomilla e erbe delle Alpi potrebbe farle bene.. 😀 lo faccio solo nel suo e nel nostro interesse ovviamente..

    Certo se a valbe va di andare in vacanza con il padre di Naeel la soluzione é ottima e io e fra non dobbiamo nemmeno ospitare nessuno..

  12. @Joy: ci siamo quasi, dico quasi perchè se tu prendi Naeel ti devi prendere anche i cani che lei si è offerta di ospitare se io andavo in vacanza con suo padre. 🙂

    Però a questo punto non mi è chiaro quale sarà il destino della sorella e della mamma. 😐

  13. ma perchè non facciamo il gioco dell’uva? ognuno a casa sua!

    io non mi prendo i 2 cani chè tanto ho mia sorella, valbe va in vacanza con il suo cagnone che di certo la merita più di lui e joy si camomillerà con l’erba delle alpi.

    ops! dimenticavo virgola, beh lei continuerà a razzolare felice nei prati di ponte di nona mentre il suo padrone farà lo scrittore sull’erba.

Lascia un Commento sull'articolo: