Il dolore dei nihonjin

E’ passato qualche giorno. Ore che servono per rendersi conto di ciò che è successo, per capire le proporzioni di un dramma che forse non ha precedenti. Non bastano le parole, non serve a nulla dire cosa si poteva e si può fare. Tutti lo sappiamo.

Vi lascio tre articoli da leggere, che mi hanno particolarmente colpito.

Minamisanriku

La sfida

L’abitudine al dolore.

E poi ci sono le centrali nucleari. Ma riparliamone fra qualche giorno, per adesso silenzio.

One Comment

  1. Sarà brutale da dire, ma da questa tragedia c’è da imparare: non si può ignorarla pensando che tanto è capitato a loro, ma a noi non succederà.

Lascia un Commento sull'articolo: