Scosse di follia

Questa sera, verso le 19.45, un’altra scossa forte che si è sentita anche a Roma. Ero appena tornato a casa, e di nuovo i lampadari hanno iniziato a tremare, la scrivania a ballare. E’ veramente una sensazione brutta, ma non è paragonabile a quella della notte di domenica. Ricordo ancora quel suono cupo, che sembrava ribollire dalla terra, un boato sordo che andava e veniva.
Oggi sono riuscito per pochi minuti a sentire su msn Luca Centi. Sono felice che sia sano e salvo e abbia raggiunto la costa adriatica.
Poi, leggendo su Repubblica.it o guardando la TV, alla paura si aggiunge lo sgomento.
Non credevo che la demenza umana potesse arrivare a tanto, anche in questi momenti così catastrofici. Badate bene, non mi riferisco agli sciacalli, ma ai deficienti che si permettono di fare telefonate false per annunciare nuovi sismi, fingendosi tecnici o esperti di vulcanologia. Come si può, in mezzo a così tanto dolore, essere così stupidi da divertirsi con questi giochetti? O forse non è solo stupidità, ma vera follia? Non so darmi altre spiegazioni, davvero. Non le ammetto.
Se giro per la rete o su facebook, la situazione è ancora peggiore. Leggo che uno come Giuliani ha raggiunto 5000 fan nella sua pagina. Fan di cosa, mi spiegate? Fan di una persona che a oggi non ha dimostrato nulla? Diventiamo fan piuttosto delle persone che hanno salvato 150 persone sotto le macerie. Vigili del fuoco, polizia, volontari, croce rossa e quant’altro.
Perché ogni tragedia finisce sempre nel fanatismo?
Mi spiego meglio. Giuliani. 
Innanzi tutto c’è un’analisi interessante di Licia Troisi, leggetela con cura. Ma guardiamo la cosa da un’altra prospettiva. Non si tratta del nuovo brevetto apple che realizzerà un ipod o un mac fichissimo, Giuliani ha affermato di possedere uno strumento capace di salvare migliaia di vite umane. Perché, quindi, non ha sottoposto il suo strumento al vaglio della comunità scientifica, invece di spedire le sue famigerate “previsioni”? Radon? No, Giuliani afferma che c’è dell’altro nella sua misteriosa scoperta.
Ieri sera, quando torno a casa, mi assilla infatti un pensiero. Se Giuliani è l’uomo che penso, come prima cosa cercherà di vendere un’intervista esclusiva a qualche giornale per tirarci su qualche decina di migliaia di euro. No, dai, non può essere così meschino.
Tam! Detto fatto. Eccolo apparire a Porta a Porta, raccontandoci la sua vicenda in modo accorato. Povera vittima!
Forse Giuliani non è bravo a spiegarsi, perché a me non ha convinto affatto. E non solo per tutte le affermazioni della comunità scientifica (vedete pure i link di Licia), ma per il modo con cui ha presentato la sua scoperta. Innanzi tutto ha affermato di aver previsto il sisma di domenica ma, guarda caso, la notizia era rimasta confinata in un gruppo ristretto di collaboratori, perché aveva già ricevuto l’avviso di garanzia. Non so voi, ma se fossi a conoscenza che migliaia di persone possono morire, scenderei in piazza ad avvertirle. Se non io, perché mi arrestano, altri in mia vece.
Non solo, quando Vespa gli ha fatto notare che la comunità scientifica non ritiene il radon attendibile per prevedere un terremoto, Giuliano è rimasto sul vago, dicendo che le sue macchine non si basano sul radon ma anche su altri “complicati sistemi che non sto a spiegare”. Poi lui, “incrociando più volte i dati”, con metodi più o meno segreti, riesce a prevedere il sisma.
A un certo punto mi sono chiesto se era Porta a Porta oppure un servizio di Striscia la Notizia, di fronte a un nuovo stregone e guaritore.
Comunque sia, lasciamo pure il beneficio del dubbio che questo Giuliani possa aver aperto un nuovo scenario, resta assurdo il modo con cui si sta comportando. A poche ore dalla morte di più di 200 persone, chiedeva a Bertolaso le scuse.
Certo, la priorità massima era quella.
Concludo qui, che mi sta salendo il nervoso. Solo una domanda, semplice e diretta. 
Voi che perdete tempo a discutere su facebook, a chattare nella fan page di Giuliani, a idolatrarlo eccetera eccetera, avete preso in mano il cell e spedito un sms al 48580? 


5000 fan di Giuliani, bene. Mi aspetto 5000 euro donati, come minimo.  Grazie.

Ah, dimenticavo. Che pazzo vero? Grazie anche a tutte le persone che fanno share e “incrociano i dati” degli indici di gradimento. Sono sicuro che anche loro hanno donato. Come questa e i suoi collaboratori.

6 Comments

  1. Giuliani sta solo e unicamente cavalcando l'onda emotiva per avere un po' di visibilità. Tutto qui. Poi siccome noi siamo un popolo di idioti, che non vede di buon occhio i veri scienziati, ci fidiamo del primo idiota che passa e ci abbindola. Ma vogliamo parlare del TG1 che in pratica si autoincensa dicendo che lunedì hanno fatto ascolti record? (Grazie al terremoto… ) http://www.tvblog.it/post/13485/il-tg1-ringrazia-il-terremoto-in-abruzzo-per-il-record-di-ascolti

    Comunque, un'altra cosa importante da fare è andare qui

    http://www.haisentitoilterremoto.it/index.php?page=subscribe

    e aiutare in questo modo i ricercatori, geologi, scienziati dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

    X-Bye

  2. Uno squallido ciarlatano…ma peggio di lui sono i media che gli danno spazio. 🙁

  3. È incredibile come certe persone possano fare degli scherzi del genere in un momento come quello.Bisogna essere senza cuore per fare certe cose. Di giuliani non parlo nemmeno che mi viene anche a me il nervoso.
    Andrea

  4. Ieri ho visto una cosa che mi ha veramente fatto arrabbiare: due persone con i cani invece di andare a dare una mano si sono fatti intervistare. È normale? Insomma, ci sono delle persone sotto le macerie e loro si fanno intervistare, non si sento un po' in colpa?
    Andrea

  5. concordo sulla questione TG1: è un comportamento deplorevole.

    concordo anche sullo sciacallaggio, e aggiungo che fortunatamente è stato istituito dal presidente del consiglio un provvedimento immediato che lo qualifica come reato a tutti gli effetti.

    non concordo, invece, sulla questione Giuliani. mi spiego: non so se ha ragione, magari sì, magari no. alcuni scienziati russi gli hanno dato solidarietà perchè dicono che stanno facendo gli stessi studi da tempo, ma nessuno li ascolta. i grandi professoroni come Boschi lo snobbano dicendo che le sue previsioni sono false, in realtà però lui ha fornito dati riscontrabili (tramite grafici e intercettazioni cellulari) e di tutta risposta uno come Boschi che si vanta di essere un grande capoccia gli dice "beh se spostavamo la gente da sulmona a l'aquila succedeva un disastro!!!" caro prof. Boschi il disastro è nel suo cervello se pensa di spostare la popolazione di una zona altamente sismica in un'altra zona altissimamente sismica. oppure stava solo facendo lo spiritoso? bah… è facile chiacchierare dei meriti di uno o dell'altro sventolando una laurea qualunque per schierarsi dalla parte dei "colleghi dottori", il fatto che Giuliani (su cui mi riservo il beneficio del dubbio) stesse lavorando a un progetto che con la sismologia non ha nulla a che fare è un dettaglio, le vie della scienza sono infinite. spero sia chiaro che non lo sto difendendo, ma vorrei solo che si desse l'opportunità a questa persona e alla sua equipe di dimostrare e approfondire queste ricerche. Boschi è stato presente a un convegno in cui Giuliani ha parlato di questo metodo, mesi fa, eppure ora dice di non saperne nulla, eh certo! figurati se un dottorone come lui ascolta le parole di un tecnico! altri scienziati corrono a dire che bisogna pubblicare un tot. di articoli su riviste specializzate prima di poter presentare gli esperimenti a una commissione (nel frattempo la gente muore). quell che suggerisco io è di non tacciarlo da bugiardo appena apre bocca. lui, del resto, la sua famiglia e quella dei suoi collaboratori l'ha messe in salvo.
    non giudichiamo, diamo questi studi in mano a chi ha i mezzi per verificarli, ma senza essere prevenuti. poi magari Giuliani è un pazzo visionario, ma tentare non nuoce se a beneficiarne è l'intera comunità.
    p.s. francesco in quale località della costa sta luca?

  6. Ehi Fra, ieri ce ne sono state di gaffes nei vari tg, ma quella del tg1 è da oscar.
    Cmq scusa se ieri sono sparito all'improvviso, ma l'internet key mi crasha stranamente con msn, come se andasse in sovraccarico.

Lascia un Commento sull'articolo: