Kung Fu Panda

Sono appena tornato dal cinema. Sono andato a vedere Kung Fu Panda. Fantastico, 90 minuti di risate a crepapelle. Non perdetelo, perché ne vale veramente la pena. Po è fantastico e vi farà tracsorrere una splendida serata. E’ bello quando il cinema che si trasforma in un’immensa piazza di risate. Quelli della DreamWorks sono dei gei, c’è poco da fare.

Piccola notizia che non c’entra nulla. Ho ricevuto ieri la copertina di Prodigium.

E…

E…

Ed è fantastica. Una cosa spettacolare. Mostruosamente bella. Questo illustratore americano è davvero bravo. Come vi ho anticipato, vi darò qualche piccolo spoiler prima di partire ma, per mancanza di tempo, dovrete aspettare il mio ritorno dalle ferie, ossia dopo il 24 settembre. Ho in progetto un giochino semplice semplice, davvero, nulla di complicato come i quiz passati. Una roba da risolvere in 2 minuti.

Venendo alle news ancora più serie, il libro “Prodigium I figli degli Elementi” sarà presentato in anteprima al Pisa Book Festival, ecco il LINK, l’11 Ottobre alle 15. E’ la prima volta che presento a Pisa, un po’ mi agita la cosa. Negli scaffali invece sarà a partire da 2 settimane dopo. Ovvio, devo sentire anche l’editore, perché potrebbe essere venduto online anche su Asengard.it poco dopo l’anteprima.

Vi terrò informati. Adesso vado a fare Kung Fu con le lenzuola.

6 Comments

  1. Illustrazione fantastica e mostruosamente bella??Adesso sono curiosa come una bisssciaaaa!
    Vederevederevederevedere!

    ….
    Quand'è che esce? 😀

    LiciaL

    p.s. buone vacanze!^^

  2. ah O_O mi ero persa metà post… O_O con la data d'uscita di prodigium. O_O
    Sarà per via dell'illustrazione….
    Signore, me ne sono accorta ad un giorno di distanza ma almeno me ne sono accorta!
    Ma quanto sono svampita!aahahahahah!

    ^_^''

  3. Dimmi te se son riuscito a fare 'sta benedetta proposta di lettering…

    Nella cover era già compresa?

    Fab

  4. Sì Fab, alla fine l'illustratore ha fatto pure il lettering della copertina.
    Una salutos,
    Fra

Lascia un Commento sull'articolo: