Aurora delle Streghe

 

(one shot, unico volume. Non sono previsti sequel)

 

Abril Esteban è una kalé e vive nella periferia di Barcellona. Determinata, forte e risoluta, è una ragazza come tante, che si oppone a una vita da gitana e riesce a trovare lavoro nel teatro di Eneko Serrano, come segretaria e aiutante dei suoi due figli: Lucas e Jago. Abril da subito stringe un intenso rapporto con Jago, un’amicizia che presto sfuma nell’attrazione e nell’amore. Un giorno, durante uno spettacolo, Jago perde la vita in un tragico incidente.  In preda alla disperazione, e manovrata da strane e oscure voci, Abril viene spinta a leggere gli antichi libri di stregoneria di sua madre Miriam. Ed è proprio nel Libro delle Ombre che Abril trova un incantesimo capace di risvegliare Jago, scoprendo così di essere anche lei una strega kalé. Sembra tutto perfetto, ma l’individuo che si risveglia dopo quel rito non è più Jago. É una creatura dell’oscurità, capace di spingere al suicidio chiunque si mette sulla sua strada. Abril si troverà così costretta a combattere contro i suoi stessi sentimenti, e a dover prendere una decisione difficile: uccidere il ragazzo di cui si è innamorata. Fino all’inaspettato finale…

DALL’AMORE ALL’OSSESSIONE, DALL’OSSESSIONE ALL’ODIO, DALL’ODIO ALLA VENDETTA.

 

Copertina: Alberto Dal Lago Editore: Reverdito Editore, 201o

PRESSBOOK – Estratto dal libro – Spazio Anobii

3 Comments

  1. Pingback: Ricordo e Segnalo | Il Sito Ufficiale di Francesco Falconi

Lascia un Commento sull'articolo: