La morte di (K) Jadel

Per tutti quelli che non hanno ancora letto “Prodigium l’Acropoli delle Ombre“, una frase d’assaggio sulla morte di Jadel, nel sito di Kaizenology. Non è un spoiler, badate bene, Jadel è un personaggio che appare solo in P2 e la sua morte è annunciata nelle prime pagine.
Ovviamente, uno scherzo.
Un po’ come è successo per Lady Naeel, trasposizione letteraria dell’eccentrica Naeel _per gli amici sora Nella_,  nel secondo libro di Prodigium appare un personaggio di nome Jadel. In questo caso, però, ho preso in prestito solo il nome. Non è stata un’operazione di estremizzazione virtual-cartacea, i.e.sora Nella.
Ringrazio per la citazione nel blog Kai J, al secolo Jadel Andreetto, con il quale ho avuto il piacere di fare una presentazione durante lo scorso Mantova Comics. Un autore che stimo, una persona eclettica che è riuscita a spiazzarmi quando chiese al moderatore dell’evento se poteva intervenire dal pubblico invece di “stare in cattedra”.
Richiesta che gli fu negata.
Per questo è corretto ucciderlo.
Perché non ha combattuto abbastanza. :p

8 Comments

  1. Un ottimo personaggio che è entrato in corsa solo nel secondo libro, ma che lascia il segno… chissà che il futuro non ci regali un P3!
    L.

  2. hai ragione, mi sono arreso davanti a un fonico e alle sue astruserie su acustica, cablaggi, larsen e feedback…
    La prossima volta me ne fotto e vado in distorsione e faccio un intervento noise degno dell'orchestra di chitarre elettriche di Glenn Branca 😀

Lascia un Commento sull'articolo: