Frasi (3/6)

Ellen fece una lunga pausa, umettandosi le labbra. Non ebbi la forza di replicare. Qualsiasi frase avessi pronunciato non avrebbe risolto la situazione. Né alleviato il suo dolore.

«In uno strano libro ho letto che i Demoni sono portatori di male, gli Angeli di bene. Una spiegazione semplicistica, forse, ma abbastanza chiara. Se tutto questo è vero, come mai voi Angeli non siete in grado di aiutare una persona che sta morendo? Sono più importanti le leggi, le caste, le gerarchie? Avete il dono unico di donare gioia e felicità, ma osservate in silenzio il dolore e la disperazione, perché l’equilibrio deve essere deciso in un sol giorno, una volta ogni otto anni. Forse gli Angeli non sono così buoni come credevo. Forse, Kevin, neppure tu sei la persona speciale che immaginavo».
Detto questo Ellen si allontanò, finché non divenne altro che un alone nell’oscurità.

 

2 Comments

Lascia un Commento sull'articolo: