Ricordi di Modica

Non è facile con poche parole esprimere le emozioni che ho provato durante questa trasferta a Modica. E’ stata la mia prima volta in Sicilia, una regione così bella che merita senza dubbio una visita più approfondita. Modica, una vera sorpresa. Una città bellissima e affascinante, come potete vedere nelle foto, anche se ho avuto poche ore per visitarla.

L’incontro con le classi del circolo didattico Giacomo Albo è andato oltre le aspettative. Ragazzi attenti, svegli e interessanti, felici di partecipare a iniziative che escono dalla routine scolastica. Un ringraziamento speciale alla preside Fernanda Grana, così proattiva e piena di energie, alle insegnanti Rosa Assenza e Piera Maria Bellafiore, per la gentilezza e ospitalità, e a tutte le altre docenti con le quali ho trascorso una piacevole serata e una splendida cena in un ristorante tipico della città. La cucina siciliana, inutile dirlo, è eccezionale.

I ragazzi che hanno letto Estasia Nemesi, per il Premio Curcio per le attività creative promosso dall’Armando Curcio Editore. In una parola: fantastici. La recita che ha ripercorso i punti salienti del libro mi ha davvero emozionato. Spero di poter ricevere il “nulla osta” da parte della preside per condividere il video qui sul blog.

E poi, ancora interviste nelle TV e giornali locali, e tanti regali come i dolci siciliani e i segnalibri di Estasia. Un ringraziamenti speciale all’assessore alla cultura di Modica, che ha partecipato all’evento e ha permesso che si svolgesse nel bellissimo Palazzo della Cultura.

Grazie infine alla madre dell’alunna (mi perdonerà se non  ricordo il nome, anzi scrivetelo pure nei commenti al post), che ha realizzato due quadri ispirati a Estasia, che trovate nella sezione  Media/fanart.

5 Comments

  1. ciao Francesco 🙂
    io ho adorato Modica quando ci sono stata l’estate scorsa… immagino ti abbia affascinato. Soprattutto di notte ha un’atmosfera magica ^_^
    un bacio

  2. Ciao Francesco, sono un vecchio amico di Piera, che mi aveva parlato del tuo arrivo in Sicilia. Come vecchio appasionato del mondo “comics” sono davvero contento che solo vedendo Modica ti sia entusiasmato. La nostra isola è molto altro ancora; torna e girala tutta, attento solo alla linea, qui non è facile trattenersi a tavola.

Lascia un Commento sull'articolo: