Christmas Sales

Odio gli alberi di Natale veri. Uno spreco inutile.
Odio le promozioni Ikea: ti do l’albero di Natale a 10 euro, poi me lo riporti dopo la Befana e ti restituisco anche i soldi, perché lo ripiantiamo (come no, ci fate i mobili. E comunque l’80% muore di sicuro).
Ma odio anche il mio albero di Natale finto. Ok, è un albero di Natale low cost. Lo ammetto. Che ne so, ho pensato: risparmio sull’albero e spendo di più per gli addobbi.
Fatto sta che per montare quest’albero di Natale ci vuole la laurea. Oppure tanta santa pazienza. Che non ho, ovviamente.
Primo cerchio: ramo BB, sotto EEE. Attenzione, quelli con la fascia rossa vanno nel cerchio successivi, alternati ai DDD. Secondo cerchio, AAA, poi i verdi. I Rossi, in cima.
Che urto.
Il prossimo Natale lo brucio, giuro.

Restando in tema natalizio, ecco i Christmas Sales sui miei libri:

Sito Armando Curcio Editore: Trilogia Estasia, compri 2 volumi, terzo in regalo (29,80€ anziché 44,70 33% sconto)
IBS: Estasia 3 al 20% di sconto (11,90€)
Sito Asengard: Prodigium 1 39% di sconto (10€, spese spedizioni gratuite)

Buon week end!

5 Comments

  1. ma comprare un albero di Natale già preconfezionato no, eh? XD
    Di quelli piccoli, con le luci incorporate… ti risparmi un milione di crisi di nervi!

    Pamela Miss Black

  2. Ho smesso di fare l'albero di Natale da anni: il rischio, avendo cane e gatti, è che faccia una brutta fine 😛

  3. Se Virgola tocca l'albero la uccido.
    E lei lo sa 🙂
    Violenza psicologica 😮

  4. Quando c'erano i gatti, le palline avevano le ore contate…e una volta l'albero è stato salvato in extremis mentre stava precipitando con il gatto abbardicato alla punta 😀
    Il cane…beh, quello temo che userebbe l'albero come bastoncino da rosicchiare 😛

  5. dato il tuo umore pensavo che invece del gioioso albero di natale avresti messo un mazzo di crisantemi già appassiti.
    beh almeno ti stai dimostrando di buona volontà.

    ciao bestiolina cara 😉

Lascia un Commento sull'articolo: