Back to Italy

No, non sono rimasto congelato nelle lande del Nord, sono riuscito a tornare a un clima pressoché tropicale ieri sera. Quattro giorni a Helsinki tra meeting di lavoro e cene assolutamente a base di pesce, mentre fuori nevicava con una temperatura fin troppo clemente per la Finlandia, visto che si attestava a -1°, -2°.
Poco, direte voi, visto che in questo periodo i finlandesi sono abituati anche a un simpatico -15°/-20° ma sufficiente per mettere KO il sottoscritto.
Tanto che sono tornato febbricitante, e solo oggi mi sto pian piano rimettendo. Nulla da fare, nella mia precedente vita vivevo all’equatore, ne sono sicuro. Comunque, giorni intensi ma anche interessanti, anche se ormai Helsinki non è una meta così sconosciuta.
Tornato a Roma quindi, ripresa la consueta attività lavorativa e anche quella editoriale. Terminato lo storyline di Prodigium 2, che cercherò di portare avanti insieme ad altri progetti più o meno top secret. Soddisfatto del risultato, anche se so bene che ogni mio plot è soggetto a modifica durante la stesura. Già, a proposito, devo parlarvi ancora del casino che ho combinato con Estasia-Nemesi, argomento spinoso che più volte ho rimandato. Vabbé, nessuno si offenderà se rimando ancora un po’, vero?
Serata tranquilla, giusto per rilassarsi un po’, di fronte a un Lost 5 eccezionale. Se continua così, si prospetta la migliore stagione mai realizzata.
Auguro a tutti un buon week end, e vi lascio una bella intervista apparsa sul giornale “Fiera dell’Est” dell’VIII Municipio di Roma. Buona lettura!

ARTICOLO GIORNALE FIERA DELL’EST

5 Comments

  1. Mi sa che ti conviene trasferirti dalle mie parti. Qui il freddo non sappiamo cosa sia (in compenso l'umidità ti uccide)..

    Stiamo organizzando una cena (anzi, credo possa essere più un pranzo) intorno a metà febbraio. A Roma, ovviamente. Arriva pure la Viola, quindi tu non puoi mancare!! Sappi fin da ora di non poter prendere impegni per la seconda metà del mese, facciamo solo.. per i finesettimana 😉

    Bazi bazi.

  2. Thirrin ha ragione, dovresti trasferirti da lei…potresti lasciarle la tua casa di Roma e andare a vivere con i suoi genitori 😀

Lascia un Commento sull'articolo: