Domeniche di pioggia

Non so come proceda la situazione dalle vostre parti, ma qua a Roma da stamani mattina non ha smesso un attimo di piovere.
Grigio, freddo, pioggia. Che palle infinite.
Sì, sono sicuro, è colpa del mio karma. Mi sono lamentato tutto l’inverno del freddo e che non vedevo l’ora che arrivasse l’estate ed ecco la giusta punizione. Non sembra neppure di essere a giugno, e non c’è verso di passare una domenica all’aperto o al mare.
Ecco, pure Virgola – nota per il suo animo poco accondiscendente – guarda fuori dalla finestra con sguardo sconsolato, perché se che non la potrò portare fuori a devastare il parco. Ovvio, non che a lei freghi un accidente della pioggia, ma è cosciente che il qui presente non si diverte un granché ad assistere alle sue evoluzioni sotto un ombrello puntualmente mezzo scassato.
Vabbé, pace, dedicherò queste giornate alla scrittura. poi non vi lamentate se diventerò uno scrittore poco solare, ok?
Per fortuna ieri sono stato graziato, visto che il secondo appuntamento della giornata era all’aperto. Le foto che vedete sono della presentazione alla libreria Mondadori di via Piave, che come sempre è stato un evento divertente e frizzante, dove anche Mario Labieni ha dato il meglio di sé sfoderando i suoi magici e inimitabili disegni :p (ahah ok, sto leccando il culo…)
A parte scherzi, l’accoppiata fantasy e disegni ha sempre un certo effetto sui ragazzi e sono felice che siano rimasti entusiasti.  Grazie anche a Fabio per l’onnipresente e insostituibile supporto.

Resto sempre con un dubbio quando finisco la presentazione e  i ragazzi dicono in coro: "noooo" ehm… è perché si stanno divertendo o perché devono tornare a scuola? Dubbio amletico di facile risoluzione, ok.

Come vedete dalla prima foto, la nostra Pamala aka Miss Black è passata a trovarci. E’ sempre bello vedere un volto conosciuto, dà un certo senso di sicurezza. Ma la prossima volta mi devi portare il disegno di Bolak, ok? Grazie mille, comunque.

Il secondo appuntamento è stato invece a Villaggio prenestino per la festa di chiusura della scuola. Non posso che ringraziare il comitato dell’associazione Genitori scuola insieme per queste bellissime iniziative alle quali mi coinvolgono sempre (e ovviamente, senza far nomi, al suo presidente e First Lady).

A presto, con le prossime succose news su Pro.fi.el, Estasia3 e… anche un nuovo progetto super top secret. 🙂

20 Comments

  1. Zio Estasio era impegnato con il pargoletto 🙂 Uhm… pensavo le avesse fatte mario, ma lo devo sempre sentire

  2. Straquoto Imp…eppoi che significa “rintanati in casa” ? Si esce ugualmente anche se piove…la pioggia non ha mai fatto male a nessuno…invece il sole…scottature, insolazioni… 😛

  3. Bellissima giornata, ogni giorno scopro quanto mi piace il contatto con i giovanissimi ( giovane sono io )….

    Le foto beh…ehm…credo di non averne!

  4. Che bello, solo qua non organizzano mai niente…

    Comunque…ieri pomeriggio pioggia, oggi variabile e la settimana non promette niente di buono (Taranto)

  5. @fra: io e rob abbiamo evitato lo sgrullone pomeridiano rintanati al cinema di Roma Est a vedere il Divo.

    Ma non so se abbiamo fatto davvero la scelta giusta 😛

    -mirtilla

  6. Lalo Rubio è caduto nel mare, di sera.

    X Pisolo: mazza che professori giovani!! guarda quello di destra, sembra un ragazzino, potrebbe anche lui mettersi per terra!

    x teoricamente: no, non credere, anche qua a Roma non è facile trovare professori disposti a partecipare a eventi di questo tipo. Pigrizia, chissà.

    x Nimro: azz, io pensavo che a taranto ci fosse perennemente il sole 🙂

    X Mirty: ah, un cesso di film? 🙂

  7. @fra: no no, anzi. Il film è stato molto bello, regia e fotografia davvero di classe, ma è un film che fa riflettere parecchio.

    E io di norma al cinema non vado per riflettere ma per smettere di pensare, questo è un mio limite.

    Però il Divo merita moltissimo.

    -mirtilla

  8. Ma magari me l’avessero fatte fare a me ‘ste cose a scuola! A noi al massimo ci hanno portato a vedere l’inaugurazione del centro commerciale Auchan (non scherzo…Eheheh)!

    La prossima volta ti porto il disegno (scusa, mi ero proprio dimenticata… E’ che di mattina non connetto…^^)!!!

    Pamela Miss Black

Lascia un Commento sull'articolo: