A Virgola Life: Finnish Robotica

Già. Leggo le vostre menti, barbari italici. Leggo il vostro risentimento e la feroce accusa per aver abbandonato la Bestia a Roma. Non sarebbe stato possibile, del resto. Come dice il buon Evangelisti (e lo ripete fin troppo spesso), se avessi abbandonato la proiezione psitronica della Belva, il cielo si sarebbe trasformato in una ragnatela di lampi pulsanti come vene.

Anyway, veniamo a noi. Virgola. Lei, l’essenza. Lei, la Bestia, è apparsa anche in Finlandia. A sbranare Renne? Ma no, lo sapete, mi sono imposto uan dieta che ha perforato il Mar del Nord. Parlo delle svariate forme in cui la Figlia dell’Apocalisse si presenta. E arriva ovunque, persino nei laboratori Nokia. Accanto vedete la sua nuova forma, una simpatica versione wireless comandata da telefono (Ovviamente il prototipo in questione è public). I primi minuti mi sono divertito a farlo saltare, far fare la pipì, abbaiare e scodinzolare. A un certo punto il disastro. L’essere robotico si è messo seduto e mi ha sputato in faccia un simpatico: "So boring…". Sono rabbrividito, ho capito subito che l’Essenza Primordiale si era impossessato del prototipo. E da lì in poi, Virgola ha preso possesso delle membra artificiali, portando alla completa rovina la demo Nokia.
Misteri di Virgola.

Notice please: ovvio, evito di dire che l’ho spaccato in 10 minuti quell’attrezzo. Salta, abbaia, pipì, arrazzati, seduta!!, qui!, cuccia… ho premuto di tutto. La signorina Nokia mi guardava storto, quando si è accorta che era andato in tilt. Ho ricambiato con uno splendido sorriso italico. :=)

Concludo con un piccolo annuncio: domani sera presenterò Licia Troisi e il suo "Un Nuovo Regno" alla libreria Melbook Ragazzi di Roma. Entrata libera, non mancate!


18 Comments

  1. Allora non eri tu l’italiano rapito dalle renne! Ottimo! Ma nel video c’é proprio il momento del Tilt? ;P

    comunque molto meglio virgola in carne ed ossa credo..

  2. Ma sù, Virgola Robotica è molto carina. Prima che mi si rompesse, era pure più ubbidiente di Virgola The Beast within.

    Urgh! Che bello, qua fa un caldo boia. W L’Italia!

  3. Daaaaaaaaaaaaaai, si vede a Km di distanza (quanti ce ne sono da L’Aq a Helsinki???) che la tua Virgola ti maaaaaaaaaaanca! 😀

    Francesca*

    Ps. Non è detto che domani non riesca a venire, ma sarà una decisione all’ultimo momento! 😛

  4. Ho un’ideona.

    Trova un’amica che suona uno strumeno, chessò….ecco, tipo la chitarra.

    Invitala tutte le sere a suonare a casa tua.

    I cani, e gli animali in genere, gradiscono sempre ascoltare la musica, che ha su di loro un effetto calmante.

    Tu comunque, per non disturbare, esci e vai a casa della tua amica.

    Magari trovi suo marrito che guarda la tele e gli tieni compagnia.

    Vedrai che col tempo Virgola diventerà più mansueta.

    Se ciò non avviene passa al piano B.

    Tutte le sere ritorna a casa sempre un pò più tardi ed invita la tua amica sempre un pò più presto.

    Col tempo tu ti ritroverai ad abitare a casa sua e viceversa.

    Ovviamente virgola rimarrà nella vecchia casa, quindi problema risolto 🙂

  5. Fantastico, sei un passo avanti. !

    Se ti perdi a metà strada è ovvio che non torni a casa. Se non torni il problema Virgola è risolto. 😀

    Facci solo sapere affinchè non abbia a patir la fame. 🙂

  6. Io l’avevo anticipato: Il Culto di Virgola Redux!

    Mi spiace non essere alla presentazione, anche perchè i vostri 20° mi attirano parecchio: a TO si gela!

    Fab


  7. DEDICATED TO THE ESTASIAN HURRICANE

    francesco si avvicina allo scolapasta che poverino inizia a tremare:

    -“(ecco ora mi farà del male, mi ucciderà) ti prego, sono solo uno scolapasta di plastica…”

    gli risponde allora il forchettone di legno:

    -“guarda che gli scolapasta non possono morire. gli oggetti, in generale, non possono morire”

    -“tzè! e parli tu che sei tutto bruciacchiato e nero perchè ti poggia sopra le pentole o troppo vicino al fuoco? ma fammi il piacere va!”

    – “mmmh ora che mi ci fai pensare… l’altro giorno è riuscito a far stirare le gambe persino a un coso di ferro e plastica che somigliava alla principessa Virgola! hai ragione tu, è un mostro”

    -“no. non è un mostro, è na catastrofe.”

    -“zitto, zitto. eccolo che arriva. oddio si avvicina. spero che mangi uno yogurt per cena. cos’è quella busta che ha in mano… ooo nooooooo… spaghetti… temo che non resisterò a un’altra bruciatura, non vedrò mai la fine di questa cottura. ADDIO MONDO CRUDO!”

  8. Ciao Francesco, carina Virgola robotica, ma come è Virgola The Beast within in carne, pelo ed ossa? Sicuramente avrai già postato un foto … ma bazzicando il blog da poco.. l’avrò sicuramente persa!

    Estasia 1 l’ho finito venerdì …. un finale avvincentissimo, rimango con alcuni punti interrogativi …..che si riveleranno a marzo 2008, … giusto!!!!

    Buona Domenica.

    Sara

  9. Fab:qua fanno 20 gradi a mezzanotte. Fantastico!

    X Naeel: sei tremenda! Mi hai fatto spaccare dal ridere 🙂

    X Faus: 10x, buona domenica!

    X Sara: grazie, sono felice Estasia ti sia piaciuto, specie il finale che è nuovo di zecca rispetto alla storia del 1990. Beh, allora a marzo con il seguito 🙂 domani posto le foto di Virghy.

Lascia un Commento sull'articolo: