nessun titolo

Gadgettizzando
Non so voi, ma io vado pazzo per ogni tipo di gadget: soprammobili, portachiavi, adesivi, oggettini vari, insomma tutto quello che serve per accumulare strati indefiniti di polvere (a cui fra l’altro sono allergico) su qualche mensola. In pratica, quelle simpatiche cose verso cui provi un odio viscerale quando devi pulire.Spero che il gadget di Estasia non faccia lo stesso effetto, o comunque che le persone rivolgano le gentili imprecazioni non verso l’autore del libro.
Vi lascio il link per vedere la foto del portapass, in realtà durante la prima presentazione di Estasia come gadget ufficiale c’erano delle belle magliette nere con scritte dorate. (molto fashion no?)
Per i più curiosi bivaccatori del web – o meglio per coloro che non sono imbottigliati nel traffico natalizio in preda a una trasformazione che farebbe impallidire l’espressione verdognola di Hulk-  sto preparando un po’ di materiale multimediale da mettere online. Entro la settimana cercherò di postare il video dell’intervista a TV9 e l’mp3 di L’altraRadio.
Ma non finisce qui, sto mettendo su una chicca deliziosa, un filmatino del "Making of" di Estasia, dal 1990 al 2006…. (ovvio, ammesso che Fabio corra in mio aiuto per montarlo )
Link del Portapass: qui

6 Comments

  1. GADGET??????

    mmmmhh…andiamo sul serio qui eh?…

    Magliette,Portapass,…a quando Orologi estasiani ….occhiali multipli di Amos….babbucce pelose a zampa di Coran?

  2. a…dimenticavo…sono disponibile per eventuali tatuaggi estasiani eh eh eh…..MARIO ( sopra e sotto)

  3. ops…mi ero perso il pezzo

    “Ma non finisce qui, sto mettendo su una chicca deliziosa, un filmatino del “Making of” di Estasia, dal 1990 al 2006…. (ovvio, ammesso che Fabio corra in mio aiuto per montarlo )”

    ….

    a si?

Lascia un Commento sull'articolo: